Skip to content

SCARICARE MODELLO DDT DOCUMENTO DI TRASPORTO


    MODELLO DDT EXCEL E WORD DA SCARICARE E GUIDA SU COME COMPILARE IL DOCUMENTO DI TRASPORTO. MODELLO DDT DI RESO DA SCARICARE E GUIDA SU COME Il documento di trasporto è stato introdotto nel al posto della bolla di. In questo pagina mettiamo a disposizione un modello DDT, un fac simile di documento di trasporto in formato Excel e Word da scaricare e compilare. 9, Cod. Fiscale. 11, Tipo Documento, Numero, Data. 12, Documento di Trasporto. 13, Cliente, Destinazione Merce. 19, Causale Trasporto. DOCUMENTO DI TRASPORTO. DESCRIZIONE DEI BENI. Unità di misura. Quantità. TRASPORTO A MEZZO: □MITTENTE □VETTORE □DESTINATARIO.

    Nome: modello ddt documento di trasporto
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:56.57 MB

    Come si crea un DDT? In questo articolo la guida completa! Il DDT certifica il trasferimento di merci da un cedente venditore ad un cessionario acquirente , che indica la sede di consegna. Ha una sua valenza ai fini fiscali e permette a chi spedisce la merce di avvalersi della fatturazione differita.

    Il Documento Di Trasporto va emesso prima della consegna diretta o al trasportatore. Quando è obbligatorio il DDT? Come si crea il DDT e come si redige Come nel caso della fattura, il documento di trasporto deve essere emesso in duplice copia , una per il cedente e una per il cessionario. Questi sono: il numero progressivo e la data di consegna. Anzi, in alcuni casi nemmeno sarebbe consigliabile indicarlo, specie se lo si vuole tenere segreto a terzi, come il vettore interessato alla consegna.

    Che causale usare?

    Inoltre, bisogna specificare anche il numero dei colli trasportati e il loro peso.

    La casuale, ovvero il fatto che si tratti di un reso, va inserita per evitare che ai controlli si abbiano disguidi e che il trasporto sia inteso come finalizzato alla vendita. In quel caso, se non si forniscono sufficienti prove per dimostrare il contrario, verranno applicate le relative imposte e comminate le dovute sanzioni, come si trattasse, cioè, di una forma di evasione fiscale.

    Il reso, come dicevamo sopra, consiste nella restituzione di una partita di merce da parte del cessionario al il cedente.

    Si pensi al caso di un negoziante di abbigliamento che abbia ricevuto la consegna di camicie da uomo di taglia L, mentre aveva richiesto che fossero di taglia M. In tutti questi casi, chi riceve la merce ha titolo chiaramente per rispedirla al mittente. Il documento di trasporto d.

    Ci sono due diversi modi di agire nel caso in cui ci sia un trasporto per la tentata vendita: con la fatturazione immediata, viene emesso un Ddt che contiene tutta la merce trasportata e, al momento della consegna, viene emessa anche la fattura che viene consegnata al compratore. Pubblicato in Software gestionale Navigator , Software per le PMI Contrassegnato ddt , Documento di trasporto , fatturazione , Fatturazione differita , Gestione del magazzino in Navigator 6 , programma fatturazione , software di gestione del magazzino , software fatturazione , software gestionale.

    Lascia un Commento Annulla risposta L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    Riguardo ai documenti di trasporto le argomentazioni trattate saranno: le nozioni generali riguardanti i documenti di trasporto nelle loro svariate tipologie, ddt di vendita , piuttosto che di prestito d'uso , resi per scarto , campionario , ecc. Ma anche tipologie più complesse come ad esempio quelle riguardanti le vendite intracomunitarie ed extracomunitatarie , o i rapporti tra documento di trasporto e ricevuta fiscale.

    La fattura è, di fatto, un importantissimo documento fiscale obbligatorio che viene emesso da un soggetto fiscale con la finalità di comprovare un avvenuta cessione di beni o prestazione di servizi e da diritto a chi emette questo documento di riscuotere il prezzo della prestazione.

    L' emissione di una fattura viene chiamata fatturazione.

    Prima di tutto dovrà contenere la data e il numero di emissione. Inoltre, nel caso particolare in cui la data di consegna dei beni non dovesse coincidere con la data di compilazione del documento di trasporto, la fattura potrà riportare anche solo la data di formazione del documento di trasporto mentre, sul documento di trasporto dovrà essere indicata la diversa data di consegna o di spedizione.

    Altro elemento necessario riguarda la generalità dei soggetti.

    Infatti il documento deve specificare la ditta, la denominazione o ragione sociale dei soggetti coinvolti e quindi nome e cognome in caso di persone fisiche, la residenza o il domicilio degli stessi e, relativamente al soggetto emittente il suo numero di partita iva. In ultimo bisogna inserire nel documento di trasporto una descrizione dei beni ceduti, indicando la quantità di questi eventualmente anche in cifre e la qualità.