Skip to content

SCARICARE MODELLO E111 CROAZIA


    Servizi, permette di usufruire delle cure medicalmente necessarie (e quindi non solo urgenti) coperte in precedenza dai modelli E , E , E ed E Descrizione; European Health Insurance Card - EHIC non solo urgenti) coperte in precedenza dai modelli E , E , E ed E materia di sicurezza sociale (Australia, Argentina, Brasile, Croazia, Principato Il modello E è rilasciato dall'ASL di residenza per assicurare al cittadino. Modello E per servizi Sanitari in Croazia o tramite fax al n , avendo cura di compilare e sottoscrivere il modulo allegato. di Man, Croazia, Bosnia Erzegovina, Stati Uniti d'America, Tunisia, Uruguay, Il modello E è utilizzato dai cittadini comunitari che si spostano per motivi di.

    Nome: modello e111 croazia
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:25.51 MB

    SCARICARE MODELLO E111 CROAZIA

    Il servizio sanitario nazionale garantisce a chi si reca temporaneamente in questi Paesi per motivi turistici, di famiglia, etc. Tale assistenza e' usufruibile utilizzando la tessera europea di assicurazione malattia TEAM che dal Novembre ha sostituito i modelli E, E,E ed E e ad oggi costituita dal retro della normale tessera sanitaria.

    All'approssimarsi della scadenza l'agenzia delle entrate provvede ad inviare all'assistito una tessera nuova. Essa consente di usufruire gratuitamente di cure sanitarie che si rendessero necessarie in modo imprevisto durante il soggiorno temporaneo.

    Se invece lo scopo del viaggio fosse quello di usufruire di cure particolari o programmate, la tessera non potrebbe essere usata e il costo delle cure sarebbe a totale carico dell'interessato. Per utilizzarla e' sufficiente presentarla presso un medico o una struttura sanitaria pubblica. L'assistenza e' diretta e nulla e' dovuto, eccetto il pagamento di un eventuale ticket. In nessun caso la tessera copre le eventuali spese per il trasporto del malato in Italia.

    L'assistenza e' diretta e nulla e' dovuto, eccetto il pagamento di un eventuale ticket.

    Anagrafe assistibili

    In nessun caso la tessera copre le eventuali spese per il trasporto del malato in Italia. Il cittadino italiano che si reca in questi Paesi potra', a prescindere dal motivo del soggiorno, dover pagarsi le spese sanitarie o usufruire della convenzione esistente, a seconda dei casi, munendosi di un determinato modulo o attestazione da chiedere alla locale Asl.

    Talvolta, in assenza di convenzione, e' possibile fruire dell'assistenza indiretta, ovvero del rimborso delle spese dalla ASL. Il piacere del viaggio non è in realtà uno solo: come tutti i desideri c'è una prima, c'è la realizzazione e c'è il dopo.

    In queste pagine potete trovare tutte le notizie utili ed indispensabili per viaggiare in modo sicuro ed informato.

    I dati riportati sono aggiornati costantemente dal nostro staff. C Se sei residente iscritto A. D Se sei residente iscritto A. E, e rientri temporaneamente in Italia.

    Anagrafe assistibili - USL Umbria 1

    E ma sei un lavoratore Italiano in distacco oppure un pensionato che percepisce pensione italiana? Hai diritto a tutte le prestazioni di assistenza, ad eccezione del medico di fiducia. Qualora il temporaneo rientro sia per periodi superiori a 30 giorni, puoi invece procedere alla reiscrizione temporanea nella lista degli assistiti del medico di medicina generale Poche mosse quindi, e il gioco è fatto!

    Per certi aspetti le cose si complicano, per altri si semplificano…ed ora ti spiego perché! Te lo dico subito! Quindi, tutti i cittadini di questi Paesi hanno la TEAM, e tu, se sei residente in Italia, hai quella italiana, giusto?

    Molto probabilmente è un tesserino che hai in tasca! Mi spiego: hai presente la tua tessera sanitaria nazionale italiana nella quale è indicato anche il tuo codice fiscale?

    Prendila, guardala, girala! E a cosa serve la TEAM? Non male direi… E la Tessera Europea di Assicurazione Malattia ha valore anche in caso di gravidanza e parto, e copre quelle prestazioni prima e dopo il parto, che sono considerate medicalmente necessarie.

    Ti dovrai iscrivere presso una cassa malattia dello Stato Estero in cui risiedi! E, molto probabilmente ti verrà richiesto il Modello E