Skip to content

MODULO RICARICA POSTEPAY SCARICARE


    Rimborso/Estinzione Sostituzione operazioni effettuabili esclusivamente dal titolare o, nel caso di carta postepay junior, dal genitore che ha richiesto la carta. Scarica Modulo pdf. Il Modulo di richiesta servizi carta postepay prepagata può essere scaricato a questo link. Potrebbe. Il modulo è risk-free, ma consigliamo sempre di provarlo prima in un ambiente di test, mi raccomando. Buon download, e se vi è stato utile un like. form-wizard.info › modulistica. Modulistica Documenti utili sui servizi postali e logistici. Descrizione. Nella sezione Modulistica è possibile scaricare documentazione relativa ai servizi.

    Nome: modulo ricarica postepay
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:35.82 Megabytes

    Aiutaci a migliorare questa pagina Scopri come usare il portale Cos'è La Carta acquisti ordinaria è una carta di pagamento elettronica concessa a cittadini che si trovano in condizioni di disagio economico.

    La carta non è comunque abilitata al prelievo di contanti. Lo sconto è riconosciuto esclusivamente per gli acquisti effettuati con la Carta acquisti e non è applicabile all'acquisto di specialità medicinali o per il pagamento di ticket sanitari. Gli acquisti con la Carta, presso le farmacie convenzionate e attrezzate, danno anche il diritto alla misurazione gratuita della pressione arteriosa e del peso corporeo. Lo sconto è cumulabile con altre iniziative promozionali o sconti applicati a tutta la clientela, oltre a quelle riservate ai titolari di carte fedeltà rilasciate dai negozi stessi ad esempio, dai supermercati.

    I soggetti privati possono anche effettuare versamenti a titolo spontaneo e solidale sul fondo destinato alla Carta acquisti.

    È necessario possedere una Sim PosteMobile, e anche senza connessione Internet è possibile trasferire con facilità somme di denaro direttamente dal proprio conto.

    Quando scattano i controlli sulla Postepay

    Mediante home banking Se sei titolare di un conto corrente presso una banca del gruppo BPM sarà sufficiente accedere al proprio home banking ed effettuare una ricarica della carta. Sarà sufficiente presentare solamente il codice fiscale della persona titolare della carta Postepay e il numero della stessa. Presso le ricevitorie Sisal Sempre presentando il numero della carta prepagata e il codice fiscale è possibile effettuare in contanti una ricarica nelle ricevitorie Sisal per gli stessi importi di cui sopra.

    A quel punto, compariranno tre possibilità: Saldo, Lista movimenti e Massimali di ricarica. Si potrà dunque scegliere di visionare e basta il credito disponibile e i movimenti, o anche di stamparli.

    Guarda questo: FONT RUBIK SCARICA

    La modalità più semplice per controllare il saldo Postepay, infine, è quella online. Ci si collega ai siti di Poste Italiane poste.

    Banche e Uffici Postali

    Nella sezione Myposte si scende fino al riquadro Postepay e si clicca su Accedi: nella parte centrale della pagina comparirà subito il saldo, e più sotto i movimenti. I due indirizzi Internet di riferimento sono la home page del sito di Poste Italiane e la pagina iniziale della sezione PostePay. La procedura è molto semplice e richiede soltanto pochi minuti per essere completata.

    Oltre ai dati anagrafici incluso il codice fiscale , il sistema richiede la creazione di una username e una password per completare il processo. Nulla di più facile. Entrambe le due versioni godono di recensioni più che positive, se si tiene in considerazione la media generale.

    Sotto la carta prepagata vengono invece mostrati i movimenti in entrata e in uscita, contraddistinti dal colore verde entrate e dal colore nero uscite.