Skip to content

SCARICA FOSSA IMHOFF NON


    Per evitare che si intasi, la fossa biologica necessita di manutenzione e cura: basta di campagna non collegate alla rete fognaria cittadina il problema della fossa fossa biologica è prevenire, facendo molta attenzione a ciò che si scarica . Avete presente che cos'è una fossa biologica? Serve a regolare l'eliminazione delle acque reflue quando l'edificio non è collegato ad una rete. La fossa biologica a dispersione o Imhoff serve a smaltire correttamente le acque reflue delle case non collegate direttamente alla rete fognaria. E' usata la fossa Imhoff con subinrigazione. regolamenti comunali, che impongono di scaricare le acque nere in determinate condizioni e nei. Le vasche Imhoff devono essere precedute da una fase di degrassatura, in questo modo si può scaricare il refluo trattato in ispezioni e gli interventi di manutenzione e spurgo; prolunghe opzionali installabili sulle ispezioni; Fossa biologica Imhoff mod. . NON convogliare all'impianto le acque meteoriche. Avvertenze.

    Nome: fossa imhoff non
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:61.56 MB

    SCARICA FOSSA IMHOFF NON

    Avrete di certo sentito parlare di fossa biologica, essa assolve una funzione sostituiva , è installata nei luoghi dove il sistema fognario non è presente. La fossa biologica definita in gergo tecnico fossa settica , ha lo scopo di sostituire il normale servizio fognario, quando lo stesso non è vigente in determinate zone.

    Solitamente le aree di maggior interesse sono i luoghi di campagna o siti isolati distanti dalla città e, pertanto, non raggiungibili dal sistema fognario cittadino. Lo scopo prioritario di una fossa biologica è quello di contenere i rifiuti alimentari derivanti dagli scarichi delle cucine e i bisogni fisici umani liquidi e solidi che provengono dal wc.

    Qui di seguito alcune informazioni pratiche su quali tecniche utilizzare in caso di intasamento di una fossa biologica, meglio il fai da te o rivolgersi ad un professionista del settore?

    La richiesta di autorizzazione o di rinnovo allo scarico di acque reflue domestiche non recapitate in pubblica fognatura va presentata utilizzando il modulo allegato alla presente scheda e disponibile anche presso:. Prima della richiesta di autorizzazione allo scarico occorre presentare la documentazione per l'esecuzione dei lavori tramite pratica edilizia, qualora l'impianto di sub-irrigazione o altro non sia ancora stato costruito.

    L'autorizzazione viene rilasciata entro 90 giorni dalla presentazione della domanda completa degli elaborati richiesti.

    Il Settore Progetti Ambientali, una volta verificata la completezza della domanda e acquisiti i pareri necessari, rilascia l'autorizzazione che va ritirata presso l'ufficio, previa comunicazione scritta. Accesso riservato.

    Iscriviti alla newsletter. Strumenti personali.

    Cerca nel sito. Cerca nel sito Cerca.

    Ricerca avanzata…. Il comune Servizi online Aree tematiche Eventi. Ai fini del Decreto Legislativo 3 aprile n.

    Cenni sulla depurazione Lo smaltimento dei liquami è legato ad un processo che si realizza in due fasi: un " trattamento primario " che consiste in una sedimentazione di tipo meccanico e in processi di fermentazione anaerobica; questi permettono una digestione delle sospensioni che in tal modo precipitano; tale processo si realizza nelle "vasche Imhoff".

    Tale processo di mineralizzazione delle sostanze organiche è dovuto all'ossidazione del liquame con aria insufflata che alimenta e sviluppa l'azione dei microorganismi aerobici e si realizza negli impianti a "fanghi attivi" o "ossidazione totale" in cui sono presenti componenti elettromeccanici. Argomenti correlati Depuratori biologici a fanghi attivi ad ossidazione totale - Materiali Impianto di dispersione - Disegno per il download Pozzetto Ecodren - per dispersione liquami chiarificati.

    Immagini e dati del sito sono indicativi e potrebbero non essere aggiornati a successive modifiche.